Un grande esordio per Girls Tech

girls-tech-torino

Giovedì 14 Marzo 2019 si è tenuta, al Talent Garden – Fondazione Agnelli di Torino, la prima edizione di Girls Tech: un evento di sensibilizzazione sul Gender Gap in ambito STEM, promosso da FuturMakers e Synesthesia, che ha avuto una grande risposta di pubblico.

L’evento si è composto di 2 iniziative parallele: durante tutta la giornata si sono tenuti laboratori gratuiti di avvicinamento alla tecnologia per bambine e ragazze, in cui 23 coach volontarie hanno permesso alle oltre 150 partecipanti di provare in prima persona materie quali il coding, la robotica o ancora l’elettronica e la stampa 3D.

Girls tech-laboratori-torino

In contemporanea al pomeriggio, nella sala plenaria del Talent Garden, si è tenuta una conferenza di circa 3 ore che ha riscosso l’interesse di diverse aziende tecnologiche e non, grazie anche ai numerosi partecipanti alla tavola rotonda e alle interessanti tematiche proposte dai 3 speaker che sono intervenuti con talk sul tema.

In particolare ha riscosso grande successo l’intervento di Marta Regge, sviluppatrice in ambito web da molti anni, che ha portato una testimonianza personale di grande impatto su tutti i presenti, così come Giulia Poli di Amazon, General Manager di Alexa Skills Italia, che allo stesso modo ha raccontato in prima persona la visione del Gender Gap in ambito tecnologico.

La tavola rotonda si è poi svolta in due sezioni: durante la prima, con la partecipazione di quattro donne di enti e istituzioni, si è affrontato il tema di quali azioni sarebbero utili a favorire i cambiamenti sociali e culturali necessari a ridurre il divario di genere a partire dalle giovani leve.

La seconda parte invece ha raccolto la rappresentanza di 3 aziende del mondo STEM, durante la quale sono stati affrontati temi legati alla disparità di genere, attraverso domande sulle esperienze individuali delle partecipanti all’interno del loro contesto lavorativo che non è esente dal problema del Gender Gap.

Una sala gremita, con oltre 90 persone a rappresentanza di numerose aziende anche di fuori Torino, ha sancito l’interesse verso il tema più che mai attuale e ha gettato le basi per un percorso che è caratterizzato da una strada molto lunga, considerati i numeri al momento davvero poco paritari che sono stati presentati e analizzati per quanto riguarda le quote rosa in ambito STEM.

Ringraziamo gli sponsor che hanno sostenuto questa prima edizione dell’evento: Synesthesia, Italdesign, Synergie, Autocrocetta, Talent Garden Torino Fondazione Agnelli, Esemplare, Pixel Kura, deltatre, ITDream, Rekordata, Jetop e The Fablab

Allo stesso modo ringraziamo anche le numerose aziende intervenute tra il pubblico in sala:

ACT, Alutecno, ANFoV, API, AvioAero, BemyMentor, Bricks4kidz, C.IA.C., Camera di Commercio di Torino, Car2Go, Carioca, Castadiva Events, Chiudi il cerchio, Claire AI, CNH. Comau, Compagnia di San Paolo, Coty Inc, Electric Motor News, FCA Heritage, Fondazione ECM, Fondazione Gramsci, FunFamily, GruppoIREN, HeadApp, HUB U, I-see Computing, Idee al lavoro, ISLM, ITS, Lavazza, LMSC, Mupin, Newbiz SRL, NTTDATA, Perabite, RedAbissi, SellaLab, Share Festival, TBS The Bright Side, Unicredit, Valore D, Your Event Group

Grazie di cuore: Insieme possiamo fare la differenza.